Avis Nord Milano

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Come leggere gli esami

Come leggere gli esami

Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium doloremque laudantium, totam rem aperiam, eaque ipsa quae ab illo inventore veritatis et quasi architecto beatae vitae dicta sunt explicabo.

Valutazione delle analisi

Descrizione del tipo di analisi Min
Max
Conseguenze e rischi per valori fuori dalla norma
Globuli rossi
Hanno il compito di portare l'ossigeno dai polmoni ai tessuti dell'organismo e l'anidride carbonica dai tessuti hai polmoni.

Min 4,1 milioni

Max 5,8 milioni
La carenza di globuli rossi porta ad anemie, l'eccesso a problemi circolatori
Globuli bianchi
Hanno il compito di evitare le emorragie, favorendo la coagulazione del sangue.

Min 3600

Max 12000
La carenza di globuli bianchi porta a frequenti infezioni; aumentano in molte malattie infettive.
Piastrine
Hanno il compito di evitare le emorragie, favorendo la coagulazione del sangue.

Min 130000

Max 450000
La carenza porta ad emorragie, anche spontanee; l'eccesso predispone a trombosi.
Ves
E' la velocità di sedimentazione (deposito) dei globuli rossi nel plasma.

Min 1 mm/h

Max 15 mm/h
L'aumento indica infiammazione o altre patologie nell'organismo.
Sidermia
Indica il ferro presente in circolo disponibile per la produzione di emoglobina.

Min 42 microgr/dl

Max 167 microgr/dl
La carenza di ferro può causare anemia; un eccesso può provocare alterazioni ai tessuti (fegato, cuore,...).
Ferritina
Indica il ferro presente nei tessuti di deposito, ossia la riserva in ferro.

Min 5 nanogr/ml

Max 177 nanogr/ml
La carenza di ferro può causare anemia; un eccesso può provocare alterazioni ai tessuti (fegato, cuore,...).
Emoglobina
Presente nei globuli rossi, contiene il ferro con cui lega l'ossigeno per trasportarlo dai polmoni ai tessuti.

Min 12,5 g/dl

Max 17,5 g/dl
Diminuisce nelle anemie e di solito aumenta in modo proporzionale all'aumento dei globuli rossi.
ALT o GPT
È un enzima presente in vari organi (fegato,muscoli,...); è indispensabile per il metabolismo delle cellule.

Min 0 mU/ml

Max 40 mU/ml
Aumenta se le cellule ove è contenuto si rompono (lisi) per sforzi muscolari, eccesso di alcool, infezioni del fegato...
Glucosio
È la principale fonte di energia per le cellule.

Min 60 mg/dl

Max 110 mg/dl
Diminuisce nel digiuno, aumenta dopo i pasti o se è alterato il suo ingresso nelle cellule (diabete).
Colosterolo
Fa parte di ogni nostra cellula; è presente in tutti gli alimenti di origine animale.

Min 40 mg/dl

Max 165 mg/dl
È normale se la dieta è povera di grassi animali, l'aumento predispone a malattie cardiovascolari.
Trigliceridi
Sono i grassi in cui l'organismo trasforma l'eccesso di calorie introdotte con l'alimentazione

Min 40 mg/dl

Max 165 mg/dl
I livelli sono bassi se la dieta è equilibrata, l'aumento predispone a malattie cardiovascolari
Proteine Totali
Rappresentano tutti gli importanti costituenti proteici del sangue (albumina, globuline, anticorpi, fattori della coagulazione).

Min 6,6 g/dl

Max 8,7 g/dl
Diminuiscono per effetto di assorbimento o di sintesi o per eccessiva perdita del rene.
Creatininemia
Indica la capacità del rene di filtrare il sangue depurandolo dalla creatinina (scoria).

Min 0,9 mg/dl

Max 1,5 mg/dl
Aumenta nelle gravi malattie del rene.
Azotemia
Come la creatinina è indice di funzionalità renale.

Min 10 mg/dl

Max 50 mg/dl
Risente in modo particolare di una dieta ricca di proteine.
 

Credits

Realizzato da: Web2e

In collaborazione con Demetrio Caridi

Dati associazione

Avis Bresso - CF 97118060157

Avis Cinisello Balsamo - CF 94534950152

Avis Cusano/Cormano - CF 91024900150

Avis Sesto San Giovanni - CF 03121480150